In Sardegna

Algerini naufragano sulle coste sarde, tutti salvi: ondata di arrivi inarrestabile

Carabinieri-algerini-fermati

CAGLIARI. Tredici sono stati fermati subito dopo lo sbarco, a Porto Pino, questa mattina all'alba (qui la notizia) . Ma le condizioni del mare hanno favorito le partenze verso la Sardegna. Così i carabinieri di Carbonia, verso mezzogiorno, hanno rintracciato tre algerini a Sant'Antioco in località S'acqua e sa Canna. I militari hanno anche visto in mare un barchino che stava affondando: i tre hanno spiegato che era quello che avevano utilizzato, assieme ad altri, per raggiungere l'Isola da Annaba, in Algeria.

Subito sono state attivate le ricerche per recuperare i compagni di viaggio. Una motovedetta ella Capitaneria ne ha recuperato altri  11, approdati all'isola del Toro perché il natante aveva iniziato ad imbarcare acqua. Al termine delle prime verifiche di rito, i migranti verranno trasferiti al centro di accoglienza di Monastir per l’identificazione e le altre procedure conseguenti.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.