In Sardegna

Cagliari, erano scappati dal ristorante senza pagare: chiedono scusa e onorano il debito

Roka-in-fuga

CAGLIARI. Forse hanno temuto la gogna mediatica. O, forse, hanno avuto paura di beccare una denuncia: si sono ripresentati al Roka Japanese restaurant  di viale Diaz i cinque ragazzi che venerdì avevano pranzato per poi scappare senza pagare. I titolari del ristorante giapponese avevano pubblicato le immagini dell'impianto di videsorveglianza, coprendo i volti, minacciando che se non si fossero presentati avrebbero pubblicato il video integrale e si sarebbero rivolti alle forze dell'ordine.

Il messaggio è arrivato chiaro ai destinatari, che ieri sono tornati in viale Diaz - alcuni accompagnati dai genitori - hanno chiesto scusa e onorato il debito. 

"I ragazzi", spiegano i titolari, "sono tornati in ristorante, alcuni di loro accompagnati dai genitori.  Hanno capito di avere sbagliato, si sono scusati ed hanno pagato quanto dovuto.  Molte volte da un piccolo errore si impara una grande lezione per la vita". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.