In Sardegna

Casa sul mare distrutta dalle onde a Cardedu, stop alla ricostruzione: "Non autorizzata"

CARDEDU. Il mare l'ha distrutta, gli enti pubblici bloccano la ricostruzione. Non c'è pace per la casa abbattuta dalle onde a Museddu, sul litorale di Cardedu: aveva fatto scalpore il video dello scorso gennaio nel quale si vedeva la struttura cedere sotto la violenza delle onde che si abbattevano sulla costa ogliastrina. I proprietari, quando si sono calmate le acque, hanno provato a rimetterla in piedi. Il cantiere è partito, ma il gruppo di intervento giuridico è arrivato a fare delle domande. I lavori sono autorizzati?: questa la domanda posta a Comune e Ufficio di tutela del paesaggio. 

Ora sono arrivate le risposte. Secondo quanto riporta l'associazione di Stefano Deliperi il Servizio Tutela del Paesaggio della Regione ha comunicato  di non aver mai “rilasciato nessuna autorizzazione relativa all’esecuzione di opere per il fabbricato in argomento”, che si trova “in ambito sottoposto a vincolo paesaggistico  nonché “in un ambito è dichiarato inedificabile in quanto sottoposto a vincolo di integrale conservazione dei singoli caratteri naturalistici, storico-morfologici e dei rispettivi insiemi”.

Il Comune di Cardedi avrebbe stoppato il risanamento con un'ordinanza dei giorni scorsi: l'edificio rischia di rimanere un rudere in ricordo della terribile mareggiata. .

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.