In Sardegna

Ingerisce ovuli di eroina e finisce in coma: nigeriano arrestato a Iglesias

Ovuli-nigeriano-Iglesias

IGLESIAS. Ha viaggiato da Perugia a Iglesias con 31 ovuli eroina in pancia. Ma l'operazione è andata storta: lunedì si è sentito male, è entrato in coma. E quando si è risvegliato e le sue condizioni sono migliorate è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Iglesias. 

Protagonista della vicenda un nigeriano che vive regolarmente a Iglesias, incensurato. E forse proprio per questo considerato un insospettabile. La settimana scorsa è andato a Perugia, dove con tutta probabilità gli è stata consegnata la droga. Ha ingerito gli ovuli ed è tornato in Sardegna. Solo che lunedì sera si è sentito male, la ragazza che vive con lui ha chiamato i soccorsi. I carabinieri hanno monitorato la situazione e il decorso del ricovero. Il ragazzo è entrato in coma. Ma è sopravvissuto. I medici hanno scoperto cosa portava in pancia: nei contenitori c'erano 400 grammi di eroina. Una quantità considerevole, visto che un grammo, dopo il taglio, può valere anche 30 euro. 

Questa mattina è scattato l'arresto: il nigeriano è piantonato in ospedale e, guarito, verrà trasferito nel carcere di Uta. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.