In Sardegna

Agonizzante per colpa della plastica in mare: la tartaruga Adele libera dopo le cure

 

 

CABRAS. Una disavventura a lieto fine. Nelle acque della penisola del Sinis è stata liberata Adele, una tartaruga Caretta Caretta che era stata recuperata agonizzante nelle acque di Villasimius. Motivo? Era stata soffocata dalla plastica. "Durante la permanenza nel Centro di recupero", spiegano coloro che l'hanno salvata, "ha espulso numerose quantità di plastica dal suo corpo, ma grazie ai dottori del Cres ha recuperato e può riprendere una vita normale".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.