In Sardegna

L'orunese Goddi: "Vi racconto l'emozione di scattare una foto al buco nero"

 

 

CAGLIARI. “Vedere il buco nero materializzarsi davanti ai propri occhi è qualcosa a cui non sei mai preparato”. Ciriaco Goddi, scienziato nato a Nuoro e cresciuto a Orune, commenta così il primo scatto della storia che raffigura il buco nero Messier 87, al centro della galassia Virgo A, distante circa 55 milioni di anni luce. Goddi si è laureato in fisica all’università di Cagliari e fa parte del team Event Horizon Telescope, quello che il 10 aprile scorso ha dimostrato l‘esistenza del buco nero. Oggi ha presentato un seminario, alla Cittadella universitaria di Monserrato, per raccontare agli studenti il dietro le quinte di una delle scoperte scientifiche più importanti della storia.

Ciriaco-Goddi-Mariano-Cadoni

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.