In Sardegna

Guerra del latte, Maninchedda: "Le banche posticipino le rate al 2020, ma basta violenza"

lattepast

CAGLIARI. "Proponiamo che le banche posticipino le rate in scadenza nel 2019 al 2020, in modo da dare ristoro alla liquidità delle aziende agropastorali della Sardegna". È l'idea del candidato governatore Paolo Maninchedda, che, in un video pubblicato oggi sui social, lancia un messaggio alle banche, a sostegno dei pastori che lottano per il prezzo del latte. Il candidato del Partito dei Sardi, però, fa un appello anche agli allevatori coinvolti nelle proteste di questi giorni: "Basta con la violenza. La violenza non aumenta il prezzo del latte e genera violenza". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.