In Sardegna

La Regione scommette sul Trenino verde con un nuovo piano di rilancio

 

 

CAGLIARI. La Regione scommette sul Trenino verde con un nuovo piano di rilancio. Il protocollo d’intesa tra Regione, Comuni, associazioni e imprese è stato illustrato stamattina dal presidente Francesco Pigliaru, dall’assessore al Turismo Barbara Argiolas, dai sindaci di Mandas e di Isili, Marco Pisano e Luca Pilia, dal consigliere regionale e primo cittadino di Escolca, Eugenio Lai, dall’amministratore unico dell’Arst Chicco Porcu e da Paolo Pisu del comitato di tutela, a bordo della carrozza storica Bauchiero del 1913 sulla tratta Mandas-Isili. L'accordo prevede nuove risorse, un piano di marketing e gli interventi per sicurezza e manutenzione della rete e la possibilità di candidatura a patrimonio dell’Unesco.

trenino-verde-2019

“Un grande attrattore fino a questo momento sottovalutato", così Pigliaru ha definito il Trenino verde, “sul quale oggi, con questo protocollo abbiamo voluto fare una scommessa stanziando risorse importanti. Dietro c'è un lavoro approfondito e complesso da parte di tutti, Regione, Comitato ma anche sindaci che hanno saputo dialogare".

“L’assessorato al Turismo scommette da tempo sul Trenino Verde: lo scorso anno sono stati stanziati tre milioni di euro per realizzare progetti di valorizzazione in collaborazione con l’Arst e nell’ambito del piano strategico regionale sul turismo è un asset da potenziare e da sviluppare”, ha aggiunto Barbara Argiolas. Porcu ha invece ricordato che il Trenino “può essere in grado di trasferire economia dalla costa verso interno interessando oltre cento Comuni delle zone montane. Rappresenta un grande potenziale turistico ed economico capace di attrarre e intercettare numeri importanti di visitatori e appassionati dal mercato europeo".

trenino-verde-2019-pigliaru

"Il trenino verde è un contenitore di varie esperienze, ospitalità ricettività", ha detto il sindaco di Mandas, Marco Pisano. "Il nuovo progetto di valorizzazione mette a disposizione delle risorse per consentire la manutenzione della struttura. L’obiettivo del protocollo di intesa è quello di poter equiparare trenino verde ad altri trenini turisti presenti in Italia e di garantire oltre al turismo estivo anche quello invernale".

trenino-sindaci

Il Piano di rilancio per il Trenino Verde della Sardegna prevede, per il 2019, uno stanziamento di 10,3 milioni di euro e definisce una serie di azioni di sviluppo e valorizzazione per rendere questa antica infrastruttura - che con i suoi 437 chilometri di estensione complessiva è la ferrovia storica più lunga d’Italia - un grande attrattore turistico dell'isola, grazie a una programmazione di spesa decennale, sino al 2028. Ulteriori 7,5 milioni di euro annui inoltre saranno resi disponibili per il triennio 2019-2021, finalizzati alle sole attività di manutenzione ordinaria e periodicamente adeguati per tutta la durata del Piano. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.