In Sardegna

Serra (FI): "Spot di Pigliaru a spese dei sardi anche prima di Mary Poppins: pronto esposto"

Spot-Sardegna-Cagliari-con-Serra

CAGLIARI. “La propaganda di regime di Pigliaru e compagni, a spese dei sardi, va in onda perfino al cinema prima di Mary Poppins, ora basta”. Così Alessandro Serra, responsabile comunicazione di Forza Italia, annuncia la presentazione di un esposto contro la campagna di comunicazione pre-elettorale della giunta di centrosinistra partita in perfetta concomitanza con le suppletive della Camera dei deputati e l’indizione dei comizi per le elezioni regionali.

Uno dei tanti spot pagati dalla Regione 

 

“L’articolo 9 della legge n. 28 del 2000- prosegue Serra- recita che dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni. Quella che viene diffusa in piena, duplice, campagna elettorale non è né indispensabile né impersonale. Non si possono utilizzare soldi pubblici per una comunicazione che in questo periodo è vietata perché diventa propaganda elettorale. Nelle prossime ore – ha concluso Serra- presenteremo un esposto all’autorità garante per le comunicazioni e al Corecom". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.