Comuni

Selargius, più di trenta nuove telecamere contro vandali e furbetti dei rifiuti

videosorveglianza

SELARGIUS. Vandali, teppisti e amanti delle discariche abusive hanno le ore contate: sono in arrivo più di trenta nuove telecamere d’ultima generazione pronte a tenere sotto controllo tutto il territorio comunale, dal centro alla zona industriale, passando per Su Planu e Is Corrias. “Chiaramente l’obiettivo è contrastare ulteriormente l’inciviltà di chi continua a danneggiare il bene pubblico”, commenta il sindaco Gigi Concu. “È una lotta che portiamo avanti da anni, impegnando risorse comunali che inevitabilmente ci troviamo costretti a sottrarre ad altri settori, anche delicati, come i Servizi sociali. Speriamo che l’intensificarsi dei controlli possa essere un deterrente e riesca a ripristinare quel livello di civiltà che non tutti purtroppo conoscono”. 

Sul piatto ci sono duecentomila euro, parte di un più ampio finanziamento che complessivamente ammonta a un milione e trecentoventimila euro: risorse regionali arrivate grazie al Por Fesr 2014-2020, da spartirsi tra i vari Comuni della Città metropolitana e inserite nell’Intervento “Reti per la sicurezza del cittadino e del territorio”. Telecamere fisse, mobili e a infrarossi, in grado di rilevare ogni movimento anche nelle ore notturne e quelle per la lettura delle targhe: “Entro luglio dell’anno prossimo entreranno tutte in funzione” annuncia il primo cittadino. “Abbiamo deciso di distribuirle nei punti più critici e attualmente scoperti, come piazza Cellarium, attorno al Parco Lineare, in piazza Martiri di Buggerru, via Gallus e via Nenni, in entrata e uscita dal paese, nella zona industriale e ovviamente anche a Su Planu e Is Corrias”. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.