Comuni

A Oristano tutto pronto per la Sartiglia del riscatto

 

 

ORISTANO. Spettacolo, tradizione e sicurezza. Le parole d’ordine della Sartiglia 2019 sono sempre le stesse e gli organizzatori anche quest’anno non hanno lesinato sforzi per garantirle. Fondazione Sa Sartiglia, Comune, Gremi, Cavalieri da un lato Prefettura e Questura, Vigili del Fuoco, Assl e l’apparato pubblico hanno compiuto ogni sforzo per consentire alle decine di migliaia di spettatori che affolleranno Oristano di godere serenamente della giornate di festa, assistere al magico spettacolo della secolare manifestazione in assoluta sicurezza. Dopo la cerimonia della Candelora e le prime manifestazioni che hanno introdotto la città nel clima della Sartiglia, questa mattina, a Palazzo degli Scolopi, il via ai festeggiamenti con la conferenza stampa di presentazione della prossima edizione.

Nuove misure di sicurezza. Il conteggio del pubblico sarà realizzato con un sistema a lettore ottico. Ciascun percorso (Stella e Pariglie) sarà diviso in 2 settori con 11 accessi: 5 alla stella e 6 alle pariglie. Ogni settore avrà vie e spazi di fuga adeguatamente segnalati. La capienza totale sarà di 23 mila: 10.736 spettatori alla stella (2.428 in tribuna e 8.308 in piedi in un’area di 5.516 mq) e 12.173 alle pariglie (1.010 in tribuna e 10.153 in piedi in un’area di 6.938 mq). Il servizio antincendio sarà svolto da personale qualificato.

I controlli sui cavalieri. Quest’anno i controlli sull'uso di sostanze stupefacenti e psicotrope, a campione, si svolgeranno prima e dopo la manifestazione (sabato, lunedì e mercoledì) mentre gli alcoltest si svolgeranno i giorni della Sartiglia prima che abbiano inizio la Corsa alla stella e la Corsa delle Pariglie.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.