Comuni

Villasimius, sbloccato il progetto di restauro di moli e sentieri all'isola dei Cavoli

Isola-dei-Cavolifoto-1VILLASIMIUS. Sarà consegnato entro metà maggio 2019 il progetto definitivo dei lavori per la sistemazione degli stradelli e il restauro del molo dell’isola dei Cavoli. Il progetto, preso ora in carico dall’Area marina protetta “Capo Carbonara”, sarà poi messo subito a bando per l’affidamento dei lavori, che saranno avviati durante la stagione estiva e potrebbero essere conclusi già entro settembre.

Il progetto riguarda alcuni interventi di manutenzione straordinaria da realizzarsi in diverse zone dell’Isola dei Cavoli. L’intervento principale del progetto riguarda il restauro del molo Cala di Ponente, che costituisce il primo punto di attracco all’isola e si trova da tempo in uno stato di pessima manutenzione. Altri interventi riguarderanno i moli più piccoli, ubicati sempre nella Baia di Ponente, e la sistemazione degli stradelli, ovvero del sentiero di collegamento al faro e degli altri sentieri di percorrenza dell’isola.

“Finalmente si sblocca un progetto da 540mila euro che favorirà la fruizione delle bellezze naturalistiche dell’isola, come le sue spiagge, la flora e la fauna, che include la berta minore, la berta maggiore e il gabbiano reale”, afferma il direttore dell’Area marina protetta Fabrizio Atzori. “Queste specie che popolano l’Isola dei Cavoli sono state minacciate dalla presenza del ratto nero, ma sono ora tornate a nidificare grazie alla deratizzazione attuata con un finanziamento da 150 mila euro della Fondazione Segre”, spiega Atzori.

“È un traguardo importante dopo anni di stallo dovuti a motivi burocratici, che ci consentirà di ampliare e regolamentare l’offerta turistica di Villasimius con questo paradiso naturale molto suggestivo della nostra Area Marina Protetta”,  afferma il sindaco Gianluca Dessì. “L’auspicio – aggiunge Dessì – è che la Regione decida in tempi stretti di trasferire al Comune di Villasimius la proprietà dell’isola e del faro”.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.