Comuni

Oristano, parcheggio gratis ovunque per neomamme e gestanti: l'iniziativa del Comune

donna-incinta-al-volante

ORISTANO.  Le gestanti e le neo mamme oristanesi da oggi possono utilizzare gratuitamente i parcheggi a pagamento. Sarà sufficiente rivolgersi al Comando di Polizia locale e dotarsi di un “pass rosa” che la Giunta del sindaco Andrea Lutzu, su proposta dell’assessore al traffico Pupa Tarantini, ha istituito per “rendere la città più a misura di mamma”.

L’iniziativa del Comune varata nei mesi scorsi, entra nella fase operativa con l’accordo con la società Sis che gestisce i parcheggi a pagamento e con la messa a disposizione dei permessi. 

“È un doveroso gesto di sensibilità e attenzione nei confronti delle gestanti e delle mamme", spiegano il sindaco  e l'assessore, "I parcheggi rosa erano stati istituiti dal Comune negli anni scorsi in alcuni punti della città (via Mariano IV, piazza Tharros, via Diaz e via Mazzini), come forma di cortesia nei confronti delle mamme con neonati al seguito. Oggi stabiliamo una regola e riconosciamo un diritto, consentendo alle gestanti e alle neo mamme il parcheggio gratuito nelle strisce blu”.

“L’opportunità è offerta alle gestanti dal quinto mese di gravidanza e alle mamme sino al terzo mese dal parto – osserva l’assessore Tarantini -. È sufficiente presentare una richiesta, sugli appositi moduli, corredata di certificato medico, al protocollo del Comune (a mano, via posta, via mail ordinaria all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., all'indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per ottenere un contrassegno rosa che dovrà essere esposto sul parabrezza per poter parcheggiare liberamente in uno qualsiasi dei parcheggi a pagamento della città. L’iniziativa varata dal Comune negli anni passati era lodevole, ma non sufficiente a garantire il diritto di tante mamme – precisa l’Assessore Tarantini -. In primo luogo era necessario stabilire una regola, codificata, ma anche evitare di limitarla alle poche aree inizialmente previste ed estenderla a tutta la città. Abbiamo calcolato che solo nell’ultimo anno oltre 170 donne avrebbero potuto usufruire di questo servizio. L’opportunità è garantita alle donne residenti a Oristano e a tutte quelle che in città vengono per motivi di lavoro”.

La modulistica necessaria è a disposzione presso i locali del Corpo Polizia Locale, all'Urp, sul sito istituzionale www.comune.oristano.it.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.