Comuni

Caos consegne a Domusnovas, le Poste si scusano con i cittadini

Poste-Domusnovas

DOMUSNOVAS. "Dalle verifiche effettuate risulta che si sono registrati alcuni ritardi nelle consegne in ambito comunale per i quali ci scusiamo con i cittadini". La colpa: "Il fisiologico aumento dei volumi di corrispondenza nel mese di dicembre". La conseguenza: "Opportune misure volte al superamento delle criticità".

Poste italiane Spa, attraverso il responsabile dei recapiti per la Sardegna Roberta Pierantoni, si scusa con gli abitanti di Domusnovas con  una lettera spedita (via mail) al sindaco Massimiliano Ventura. I cittadini erano stati costretti addirittura a mettere in piedi una manifestazione perché il servizio era a terra: lettera non consegnate, plichi spariti, missive smarrite.

Per i prossimi giorni era stata indetta un'altra protesta, a Iglesias, ma il primo cittadino ha deciso di revocare l'appuntamento alla luce del documento delle Poste. Ma assicura: "Saremo vigili perché dalle parole si passi ai fatti e se la situazione non dovesse migliorare come scritto riprenderemo le nostre iniziative come da programma". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.