Comuni

Stintino, una giornata di sensibilizzazione contro l'abbandono della plastica in mare

Tartaruga-plastica-intera

STINTINO. Una giornata dedicata all'ambiente, per sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto della natura e al grave problema della plastica abbandonata nei mari. Un problema, quest'ultimo, che mette a rischio la sopravvivenza degli abitanti del mare ma che ha ripercussioni negative anche sulla salute dell'uomo.

Prevenzione e sensibilizzazione sono quindi le parole d'ordine di “Say no to plastic pollution”, la giornata di educazione ambientale che il Comune di Stintino, in collaborazione con il Parco nazionale dell'Asinara e l'Area marina protetta dell'isola parco, organizza per mercoledì 12 dicembre.

A ospitare l'incontro sarà, a partire dalle 11, il museo della Tonnara di via Lepanto, un luogo ideale dove la cultura del mare si intreccia con la vita, le tradizioni e l'identità del paese che si affaccia sul golfo dell'Asinara.

I ragazzi delle scuole elementari e medie di Stintino dialogheranno con il direttore del Parco dell'Asinara Pier Paolo Congiatu, il direttore dell'Area marina protetta Vittorio Gazale, con Laura Pireddu rappresentante di Crama, l'associazione Centro recupero animali marini Asinara, il presidente di FederparchiGiampiero Samuri.

A dare il benvenuto ai giovani studenti stintinesi saranno il sindaco Antonio Diana e l'assessore alla Pubblica istruzione Antonella Mariani.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.