Comuni

Selargius, contro le perdite attivate le nuove condotte intelligenti

abba-tubo

SELARGIUS. Entrano in funzione le nuove reti idriche realizzate a Selargius. Martedì 11 dicembre 2018, dalle 8.30 alle 17 i tecnici di Abbanoa procederanno ai collegamenti dei tratti di condotte installate di recente nelle vie Giuseppe Dessy e Michelangelo Pira. Abbanoa ha avviato un piano di i lavori con l’obiettivo di risolvere le criticità presenti nella rete idrica di distribuzione al servizio del centro abitato.

Gli investimenti. I cantieri, che complessivamente stanno riguardando la sostituzione di circa mezzo chilometro di condotte, rientrano nel piano delle manutenzioni straordinarie del trimestre in corso grazie a un investimento di oltre centomila euro.Durante gli interventi di martedì potrebbero verificarsi cali di pressione e temporanee interruzioni nelle due strade interessate e in quelle limitrofe. Nello stesso piano rientrano anche un intervento di efficientamento delle apparecchiature che riguarderà il serbatoio comunale presente nella zona industriale.

Nuove condotte. Il piano è finalizzato, oltre che a una drastica riduzione delle perdite, all’ammodernamento delle reti tenendo conto delle problematiche riscontrate negli ultimi anni. Riguardano principalmente la realizzazione di nuove condotte nei tratti dove sono stati registrati frequenti disservizi all’utenza e notevoli perdite di risorsa. Le vecchie tubature erano state realizzate decenni fa con materiali inadatti e ormai del tutto deteriorati. Saranno rifatti integralmente anche gli allacci alle utenze servite che potranno contare, in questo modo, su un servizio più efficiente e pressioni adeguate.

Reti intelligenti. Il Comune di Selargius è inserito anche nei primi trenta Comuni della Sardegna dove si sta attuando il programma di ingegnerizzazione delle reti idriche. Si tratta di un modello innovativo basato sull'azione combinata di misure di campo, studi specialistici sull'assetto di rete, regolazioni e progressivi interventi strutturali sugli asset. Il processo di ingegnerizzazione si svolge a partire da un'indagine sulla rete ammalorata con installazione di misuratori portatili per l'esecuzione di prove idrauliche diurne e notturne e con ispezioni mirate per la localizzazione delle perdite. A tale fase segue la diagnosi, ovvero la definizione delle criticità e delle cause di malfunzionamento della rete, con successivi rilasci di prescrizioni sempre più evolute e dettagliate per le soluzioni tecniche ottimali da adottare, tra le svariate combinazioni possibili, al fine di efficientare la rete dal punto di vista idraulico, energetico e gestionale. Gli interventi gestionali e strutturali si inseriscono in questo processo sempre continuativamente e progressivamente.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.