Culture

Da Benni alla Petrelluzzi: "Sulla terra leggeri" non ha paura del buio

 

 

CAGLIARI. Sta per entrare nel vivo l’edizione numero 12 del festival “Sulla terra leggeri” ideato e diretto da Flavio e Paola Soriga, con Geppi Cucciari, Nicola Muscas, Michela Calledda, Giovanni Dessole e Riccardo Uras. Dopo varie anteprime e collaborazioni in Gallura, nel Campidano e nel Sassarese la manifestazione per gli amanti della letteratura parte venerdì 26 e prosegue fino a domenica 28 luglio in piazza Duomo a Sassari.

“Hai paura del buio? – Cronache dal tempo presente” è il tema scelto per l’edizione 2019 del festival. Un tentativo di raccontare la complessità dei nostri giorni attraverso le storie e attraverso i libri accendere una luce, perché a fare paura sono sempre le cose che non capiamo, quelle che non vediamo. 

Si parte venerdì 26 luglio in piazza Duomo alle 20,30, con un appuntamento dedicato ai bambini e alle bambine: “Leonardo che genio!”, la lettura animata dedicata al grande genio toscano a cura di Elena Russo Arman, attrice e performer formatasi alla Scuola del Teatro Stabile di Torino, diretta da Luca Ronconi. Gli eventi dedicati ai più piccoli faranno da apertura a tutte e tre le serate.

Tra i tanti ospiti in programma, le migliori voci della narrativa, della poesia, del giornalismo e della canzone d’autore. Da segnalare, in particolare, l’appuntamento di sabato 27 luglio alle 23, con un incontro tra musica e parole tra il giornalista Nicola Muscas e Maria Antonietta - cantautrice dall’animo punk con tre dischi all’attivo, apprezzata da pubblico e critica - quest’anno c’è stato il suo esordio editoriale per Rizzoli con “Sette ragazze imperdonabili”, un catalogo delicato e giocoso per ricordare a tutte le ragazze il diritto di gridare e di schierarsi. Sempre sabato 27 Alle 22,15 uno degli incontri più attesi dell’edizione 2019 del festival, quello tra Geppi Cucciari e Roberta Petrelluzzi, storica conduttrice su Rai 3 di “Un giorno in pretura”, il programma di culto che, in oltre trent’anni, da semplice resoconto sull’andamento della giustizia in Italia è diventato un grande affresco dell’attualità nel nostro Paese. 

Domenica 28 alle 21,30 ci sarà l’appuntamento con la grande poesia insieme a Vivian Lamarque e Francesca Genti, in un incontro generazionale e letterario coordinato dalla scrittrice Paola Soriga. Sempre lo stesso giorno alle 22.30 ci sarà Stefano Benni in un dialogo acuto e sul filo dell’ironia con Geppi Cucciari.  A seguire lo stesso Benni sarà protagonista del reading “Sagra de mari, la storia di Odisseo Sinbad perduto in mare”. Ad accompagnare lo scrittore bolognese sarà il talento musicale di un altro artista dal multiforme ingegno: Paolo Damiani, che è compositore, direttore d’orchestra, contrabbassista e violoncellista, didatta e architetto.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.