Culture

Orani, Fordongianus e Nurri: l'Here I Stay Festival si fa in tre

CAGLIARI. I Massimo Volume sono solo una delle prime band annunciate per l'undicesima edizione dell'Here I Stay Festival. La band di Emidio Clementi torna finalmente in Sardegna per presentare il nuovo album "Il nuotatore" uscito per la 42 Records. 

Tra i nomi confermati, la line up spazia dall’elettronica francese degli Zombie Zombie, al garage rock del one man band King Automatic, alle sonorità new wave e noise dei newyorkesi A Place To Bury Strangers, alle sperimentazioni dei londinesi Housewives. 
 
Per questa edizione l'associazione Here I Stay sceglie di triplicare le forze puntando su tre luoghi meravigliosi della Sardegna che faranno da cornice al festival del 2019. A fare da apripista sarà l'appuntamento previsto per il 20 luglio al Museo Nivola di Orani, uno degli spazi culturali più belli e dinamici della Sardegna. Si prosegue il 14 agosto con il tradizionale appuntamento alle antiche terme romane di Fordongianus, con lo sguardo rivolto verso il fiume Tirso e si chiude in bellezza con la classica tre giorni, questa volta prevista per il 20, 21 e 22 settembre a Istellas, albergo di Nurri immerso nel verde con una terrazza che si affaccia sul Lago Flumendosa. 

Un'altra occasione per godere delle bellezze paesaggistiche sarde e della musica indipendente. Inoltre, durante le cinque giornate di festival, si alterneranno ai live dj set pomeridiani e notturni, installazioni e mostre di prodotti musicali e artigianali, dibatti e incontri a tema musicale.
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.