Culture

"Una parole", l'esordio synth pop degli Ok Ba

CAGLIARI. Ok Ba è un nuovissimo progetto elettro pop che prende vita quando la scorsa estate Alberto Atzori, giovane produttore, musicista vince "Art wars": concorso per produttori organizzato dall'Informagiovani e dal comune di Sassari. Conosce Pasquale Posadinu - cantautore, con un fortunato album da solista alle spalle e storica voce dei Primochef Del Cosmo - allora presente nella giuria. Il premio doveva essere farsi produrre da Posadinu, in realtà nella collaborazione i ruoli si invertono. "Ok BA è un piccolo tributo a mia figlia di due anni e mezzo che usa questa parolina quando vuole provare ad intenerirmi su richieste sulle quali sa che dirò di no" spiega Posadinu "mi divertiva l'idea di associare la nascita di questo nuovo progetto a lei e il suo modo di imparare a parlare". 
Un progetto lanciato per la platea di Internet e non solo. Infatti il duo esordisce con due video "L'amore, il mare, il gelato" e "Orsacchiotti e lapidi" che anticipano l'uscita del primo Ep "Una parole" prevista per il 16 aprile. "Sono due video molto diretti che servivano per farci conoscere" racconta Atzori "l'obiettivo è fare un video per ogni brano. I prossimi saranno più strutturati". L'Ep verrà presentato live il 10 maggio al festival Abbabula e per l'occasione apriranno il concerto dei Diaframma. 
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.