Culture

Michele Spotti, tutto pronto per il debutto al Lirico di Cagliari  

CAGLIARI. C'è grande attesa per il debutto di Michele Spotti per il settimo appuntamento della stagione concertistica al Teatro Lirico di Cagliari. Considerato tra i più promettenti direttori d'orchestra italiani è stato vincitore del primo concorso internazionale per direttori d'orchestra dell'Opera di Liegi. Questi giorni si trova in Sardegna per dirigere l'orchestra del Lirico il 12 e il 13 aprile. Durante le due serate eseguite l'ouverture Le Ebridi di Mendelssohn, passando per la sinfonia n.4 di Sibelius, per poi tornare al compositore tedesco dell'Ottocento con la sinfonia n.3 nota con il nome Scozzese. 

"Saranno due serate molto interessanti, con una chicca, la 4° sinfonia di Sibelius che è veramente poco eseguita e di una difficoltà estrema, ma di una bellezza e di un pregio veramente unico", spiega Spotti, nato a Desio e trapiantato a Cesano Maderno, in Lombardia "Dirigere un repertorio così poco eseguito può suscitare delle emozioni che sono uniche, quindi ci deve essere la volontà di creare atmosfere che possano lasciare sia il direttore, sia l'orchestra che il pubblico stupiti". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.