Culture

"Istutachela", il folk rock dei Nemos per far spegnere la televisione

CAGLIARI. Storica band folk rock sarda denominata prima Nur e, successivamente, Nemos, termine sardo che significa "nessuno", oggi è composta da: Massimo Loriga, Paolo Cocco, Daniele Cuccu, Massimo Perra e Giovanni Scano. La scelta di un nuovo nome è dovuto al cambiamento delle sonorità, decisamente più acustiche e ispirate alla tradizione sarda rispetto alle produzioni del progetto precedente. 
L'ultimo lavoro dei Nemos è "Istutachela" che significa spegnila: brano dal cantato in sardo il cui video è stato realizzato dal regista Francesco Deplano. Il frontman della band Loriga che non guarda la televisione da tempo, con questo pezzo vuole lanciare un messaggio, ovvero, spegnere la televisione, o almeno guardarla meno. Questo non perché il leader del gruppo non riconosca l'importanza di quella scatola magica, ma perché rischia di rubare spazio e tempo alla creatività e di conseguenza nuocere alla salute, alle idee e all'umore.
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.