Culture

Polygons, il viaggio interiore di Dalila Kayros tra luce e oscurità

CAGLIARI. Enigmatica e ipnotica Dalila Kayros è una compositrice cagliaritana che sicuramente lascia il segno. Il suo nuovo video "Polygons", girato insieme a Danilo Casti e pubblicato il 19 febbraio 2019, è un percorso rappresentato attraverso il simbolismo dei colori: il nero l'inconscio, l'oro la mente illuminata, il rosso l'energia. Un viaggio interiore che percorre l'autrice, una scoperta che cerca di sciogliere il caos energetico e psichico personale. 
Quella di Kayros è una crescita che affonda le radici nel suo primo progetto discografico "Nuhk" (2013), in cui l'artista emerge dalla terra fino alla scoperta della luce lunare. Quella luce lunare onnipresente in "Transmutations" che mette a nudo il lato ying, ovvero, la parte più oscura della persona. Secondo un concetto fondamentale del pensiero cinese, seguirà anche il lato yang, un album che, come anticipa l'autrice, mostrerà il profilo più illuminato, rappresentato dal sole.
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.