Culture

Le "Case sparse" di Matteo Leone tra country e blues mediterraneo

CAGLIARI. "Scattered house place" è il primo disco del musicista polistrumentista Matteo Leone e verrà presentato ufficialmente il 9 marzo alle 20 al teatro Ex Vetreria di Pirri. Un album - la cui copertina è stata disegnata da Eva Rasano e Erica Floris -  dalle sonorità mediterranee che sfociano nel country e nel blues. Il titolo è un chiaro richiamo alla località d'origine dell'autore, ovvero Case Sparse, a pochi chilometri da Calasetta, nel profondo Sulcis Iglesiente.

Un progetto discografico che, come racconta Leone, ha una storia lunga e travagliata dal punto di vista della produzione, ma che ha potuto vedere la luce il 18 febbraio, presso l'etichetta discografica La Mansarda, grazie all'aiuto dell'ingegnere del suono Enrico Sesselego e di molti musicisti sardi quali: Claudia Aru, Fabrizio Lai, Diego Milia, Diego Balzano, Matteo Gallus, Marco Camboni, Alessandro Corgiolu, Alessandro Canè, Alessandro Cau e Matteo Dessì.
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.