Culture

Anime in piena, il Natale indie-pop del duo La Pioggia

CAGLIARI. A due anni di distanza dall’ep “Inverno” che li ha visti esordire nel 2016, è uscito a dicembre “Anime in piena”, primo disco "lungo" dei La Pioggia, progetto musicale indie-pop formato dalla voce e dalla chitarra di Andrea Cannucci di Capoterra e dal basso e dalle tastiere di Giuseppe Aledda di Assemini, sebbene il numero dei componenti della band sia attualmente in espansione.

Prodotto grazie anche alla collaborazione di numerosi altri artisti sardi (per citarne alcuni): Enrico Spanu (The Heart and The Void), Donato Cherchi (Don Leone), Luca Fois (Kaiser), Francesco Frau (Herbert Stencil) il tema dell’abbandono è filo rosso che lega le canzoni di “Anime in piena”. Alcuni brani infatti sono ispirati in modo leggero alla figura di Gesù Cristo che simboleggia lo stato in cui si trova l’umanità oggi, dimenticata dalle istituzioni.

Uscito la notte di Natale e con un’aria di ispirazione beatlesiana, scelte fatte appositamente dai membri della band, è Cagliari a fare da sfondo al video “La mia città” (girato da Federico Branca), visibile dalla suggestiva terrazza dello storico Palazzo Siotto. Anche se, in realtà, il testo del brano si rivolge alle luci e ironicamente agli odori tossici che stordiscono delle strade di Capoterra.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.