Culture

Cagliari, al Massimo una serata nel segno di Papa Francesco e di Wim Wenders

affiche-2

CAGLIARI. Domani, martedì 11 dicembre, per il festival "La città che viaggia- Festa delle creatività giovanili", organizzato a Cagliari da Carovana SMI insieme a un folto gruppo di partner, arriva una delle serate più attese.  

Alle 19,30 nel Teatro Massimo (sala M) è in programma "Time flies", serata in cui al concerto di Laurent Petitgand, musicista autore di moltissime delle colonne sonore dei film del regista tedesco, seguirà la proiezione dell'ultimo lavoro di Wenders "Papa Francesco. Un uomo di parola" (Universal Picture, 2018), altro film di cui Petitgand ha firmato le musiche.

Dopo il film di Wenders sul Pontefice e il disco, arriva una nuova tappa inedita per Petitgand: la colonna sonora con le canzoni re-interpretate. Il messaggio di Papa Francesco,di Wim Wenders, Patti Smith, Margot Petitgand e dello stesso compositore. Il potere unificatore della musica, affronta i temi della discriminazione sociale, l'ambiente e l'ingiustizia. Un viaggio attraverso diversi generi musicali: Sacra, Popolare, Rock, Folk e Elettronica. 
Dice Laurent Petitgand: "Dopo oltre 30 anni di collaborazione con Wim Wenders questo concerto rappresenta una sorta di culmine della nostra volontà comune di illuminare il mondo, umilmente con una certa idea della poesia nel suo senso etimologico: Creando!".

Insieme al compositore francese (chitarra e canto) saranno sul palco: Margot Petitgand (canto) Luan Lajus (violoncello), Jean Christophe Mahé (percussioni). La direzione artistica del concerto è di Katia Medici.

Alle 21, l'esibizione musicale sarà seguita dalla proiezione in anteprima regionale di "Papa Francesco. Un uomo di parola".

La serata è organizzata da Carovana SMI insieme alla Fondazione Sardegna Film Commission, Sardegna Teatro, Caritas Cagliari e coop. Spazio 2001. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.