Culture

Cagliari, con il teatro per il carcere i detenuti diventano protagonisti

CAGLIARI. Quattordici detenuti attori nel carcere di Uta grazie al progetto "Teatro per il carcere", nato dagli sforzi di due associazioni - Ardesia e Il Miglio verde - grazie al contributo della Fondazione di Sardegna: il laboratorio si chiama "Essere o non essere". Nel video l'intervista a Roberto Deiana e Isabella Atzeni, promotori dell'iniziativa. Tra gli obiettivi principali ci sono la promozione del benessere sociale e di stili di vita sani, l’umanizzazione della pena e il miglioramento delle condizioni di vita dei detenuti, nonché la crescita e lo sviluppo del legame socioculturale esistente tra carcere e territorio.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.