CAGLIARI. Caparezza lo aveva raccontato ad Alessandro Cattelan, durante la trasmissione di Sky Uno "E poi c'è Cattelan", come uno degli episodi più assurdi del suo tour: quella donna di una certa età  che, il 20 febbraio a Cagliari, aveva atteso fuori dai cancelli dalle 10 del mattino per conquistare la prima fila e poi, quando si sono abbassate le luci ed è partita la musica, ha tirato fuori un libro e ha iniziato a leggere (QUI LA NOTIZIA).

E ha proseguito durante l'intera esibizione dell'artista pugliese sul palco della Fiera cagliaritana. Era inevitabile: quella donna (che "potrebbe essere una sentinella in piedi", qualcuno ha riferito a Caparezza) è stata ripresa. La musica a tutto volume, intorno i ragazzi che saltano, Caparezza sul palco. E lei, imperterrita, immersa nella lettura di un libro di Pirandello. Ed ecco come Fabrizio Esposito ci ha ironizzato su: la show - con protagonista la lettrice- diventa una lettura dantesca. (Inferno, Canto III)

La donna che legge durante il concerto di Caparezza con rivisitazione dantesca