Carabinieri-Villamar-Arresto

VILLAMAR. Lo hanno arrestato perché ritenuto il leader della banda che aveva messo a ferro e fuoco la Marmilla nell’ultimo anno, con una serie di furti e il tentato omicidio di un carabiniere. Simone Sanna, 27 anni di Villamar, si trova adesso nel carcere di Uta dopo l’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri della compagnia di Sanluri. Secondo l’accusa, Sanna sarebbe stato quello che decideva i “colpi” da compiere, avendo l’ultima parola sulle persone da coinvolgere nei reati e su come eseguirli.