QUARTU. Anche Quartu fa parte delle  10 nuove zone franche urbane alle quali è indirizzato un finanziamento di 30 milioni di euro complessivi da legge di stabilità  2016. Presto, quindi, anche le micro e piccole imprese di Quartu – in particolare quelle che si trovano in una situazione di disagio economico o sociale – possono beneficiare delle agevolazioni fiscali e contributive previste dalla Zfu.

INTERVISTA  A SIMONA IZZO, analista del supporto tecnico di INVITALIA

Per questo motivo si è svolto nell’aula consiliare del Comune, un incontro pubblico con gli esperti del ministero e di Invitalia che hanno spiegato il funzionamento dello strumento e hanno illustrato  nel dettaglio le modalità di accesso alle risorse finanziarie a disposizione per aziende e professionisti che operano o che intendano insediarsi nella zona franca Urbana  di Quartu.

La quota di finanziamento spettante a Quartu è di 5.8 milioni. Le aree comunali interessate sono: centro città, Pirastu e Sa Serrixedda. L’elenco ufficiale delle aziende attive sono poco più di 5200.Attualmente le zone franche urbane presenti nell’Isola sono tre: Quartu, Cagliari e Iglesias.