Carabinieri-via-Roma

CAGLIARI. Presa a pugni dal fidanzato alla fermata del bus. È successo questa mattina in via Roma dove al culmine di una lite per futili motivi alla pensilina del Ctm all'angolo con la Rinascente Muhammed Hydara, 21enne originario del Gambia, ha aggredito a pugni in faccia la giovane convivente strattonandola con violenza dopo averla afferrata per i capelli. Immediato l’intervento dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Cagliari che hanno immobilizzato il giovane allertando i soccorritori del 118. Arrestato per maltrattamenti in famiglia, il ventunenne è stato trasferito in carcere a Uta mentre la ragazza si trova tuttora ricoverata in osservazione all’ospedale Marino.