Drog-SantElia-sequestro

CAGLIARI. I carabinieri della stazione di San Bartolomeo hanno in mano un quaderno che scotta: contiene tutte le annotazioni di un pusher su acquisti e cessioni di droga. Viene definito "un elemento prezioso per il prosieguo delle indagini". Che restano riservate. Tanto che non viene nemmeno reso noto a chi e come sia stata sequestrato. Si sa solo che era dentro una borsa, a Sant'Elia, che conteneva anche 50 dosi di cocaina, 300 grammi di hashish, 20 di marijuana e due bilancini di precisione. Valore stimato: seimila euro. 

Nel corso dell'operazione eseguita nel fine settimana è stato anche segnalato un giovane di Elmas come assuntore di sostanze stupefacenti.