Via-Simeto-collage

CAGLIARI. Il mercatino della povertà di via Simeto potrebbe essere presto un ricordo. "Mancano alcuni passaggi, ma un intervento potrà avvenire solo se coordinato con polizia di Stato, carabinieri e  guardia di finanza. Il tema è stato portato dal sindaco Massimo Zedda all'attenzione del comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza, si è aperto un tavolo".

Ha risposto così l'assessore ai Servizi tecnologici Claudia Medda all'interrogazione del consigliere d'opposizione in consiglio comunale, Alessandro Sorgia, che chiedeva un intervento comunale sul mercatino di via Simeto: alla fine, ogni domenica, restano quintali di rifiuti abbandonati dai venditori improvvisati. "Il mercatino è abusivo", ha spiegato la Medda. "Se lo è", ha ribattuto Sorgia, "nell'attesa di un intervento complessivo delle forze dell'ordine si mandi la polizia municipale a preservare il decoro della città".