Facebook-ragazza-generico

NAPOLI. Era letteralmente ossessionata dai continui "like" che il suo ragazzo metteva alle foto che lei pubblicava su Facebook. Così, in preda a un raptus di gelosia, una 29enne di Napoli è entrata ieri pomeriggio nella pizzeria del centro dove la sua vittima - una donna di 32 anni sposata con figli - lavorava insieme al marito colpendola all'addome con un coltello prima di darsi alla fuga. Soccorsa e trasportata d'urgenza all'ospedale Loreto Mare la donna è stata medicata con tre punti di sutura: solo per un puro caso la lama non ha perforato organi vitali. Individuata poco dopo dagli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, l'accoltellatrice è stata denunciata.