polizia-barcellona-mossos

BARCELLONA. Giallo a Barcellona sulla morte di Francesco Masia, 34 anni, di Uri (provincia di Sassari). Il decesso risale alla notte scorsa e ancora non sono chiare le cause. Stando a quanto trapela Masia, che vive nella città catalana da otto anni, nei giorni scorsi era rimasto coinvolto in una rissa. Non è chiaro se la morte sia collegata a quell'episodio, magari sopraggiunta per delle complicanze impreviste. O se ci sia stata una replica di quelle scene di violenza. La magistratura di Barcellona ha disposto l'autopsia. Intanto sul posto è arrivata la sorella del ragazzo. Masia aveva aperto un ristorante, tempo fa, ma dopo al chiusura dell'attività stava lavorando come cameriere.