Vini-sotto-le-stelle

CAGLIARI. Vino, prodotti artigianali della Sardegna, musica e non solo. Il 24 e 25 aprile la piazza Garibaldi rinata ospiterà la prima edizione di "Vino sotto le stelle", manifestazione organizzata dal comitato "Piazza Garibaldi e dintorni", con il patrocinio del Comune e la benedizione della Fondazione italiana sommelier Sardegna. In entrambe le giornate l'esposizione inizierà alle 10 con hobbisti, artigianato artistico e esposizioni vintage. Dalle 18 degustazioni con le migliori cantine regionali.  A seguire i dj set, tutti al femminile: alla consolle Irene Nonis, Barbara Turata e Rossella Douville. 

"L'idea", è spiegato in una nota degli organizzatori, "viene  per promuovere un evento nella piazza appena riqualificata, per incrementare un interesse da parte dei turisti che sono presenti nel capoluogo di Cagliari. La crisi economica, che così duramente ha colpito le attività, ha fornito lo stimolo necessario per affrontare il problema della cooperazione in modo più serio e calcolato, anche superando l’ormai consolidato sistema dei comitati. Ecco l’idea di organizzarsi in una struttura che fosse più duratura nel tempo, più vincolante per gli associati; un ente che si dimostrasse, agli occhi degli enti pubblici, più autonoma e autorevole rispetto alle altre forme di associazionismo; una organizzazione che avesse un sistema di finanziamento e gestione amministrativa trasparente e predeterminato: l’associazione, appunto. Lo scopo è quello di far conoscere da vicino i colori e i suoni del nostro vino di terra di Sardegna,con spazi dedicati sia agli addetti ai lavori che ai semplici appassionati e turisti. E infatti in programma abbiamo una marea di degustazioni di vini accompagnati da specialità gastronomiche dei commercianti della Piazza Garibaldi per un percorso sensoriale realizzato in collaborazione con la Federazione italiana sommelier".